Zero Balancing

Zero Balancing è una tecnica innovativa di digitopressione manuale che nasce dall’unione tra i principi cardine dell’osteopatia occidentale e il fascino della cultura orientale nei suoi millenari trattati di medicina energetica.

Metodo ideato dal Dott. Fritz Frederick Smith, osteopata-agopuntore statunitense, si sviluppa a partire dal 1975 quando entra ufficialmente a far parte delle tecniche riconosciute di medicina integrata.

Durante una seduta di Zero Balancing rimani sdraiato, comodamente vestito e coperto per circa quaranta minuti; riceverai una sequenza di fulcri creata sul momento, fluida alternanza tra manovre di allungamento su tutto il corpo e digitopressione di punti specifici, appositamente concepita per promuovere uno stato di benessere partendo dalle tue necessità.

Quando scegli la medicina alternativa devi ricordare che l’approccio olistico tutela e promuove un tipo di tocco delicato, non invasivo e rispettoso del tuo corpo; per sua natura quindi si muove a passi lenti e consapevoli, ma proprio per questo i benefici che puoi ottenere da un ciclo di sedute di Zero Balancing sono prolungati e costanti nel tempo.