Campane Tibetane

Campane Tibetane

Avete mai partecipato a una seduta con le campane tibetane? All’apparenza ciotole vuote, da utilizzare poggiate a terra o tenute sul palmo della mano, con la parte cava rivolta verso l’alto, sono invece strumenti originari del Tibet, utilizzati in ambito meditativo, grazie alle potenti vibrazioni prodotte facendole risuonare. Un vero e proprio massaggio sonoro, non solo per il cervello, ma soprattutto anche per gli altri organi vitali, in grado di condurre a un profondo stato di rilassamento. 

Una delle caratteristiche principali delle campane tibetane è la loro composizione. Le campane tibetane meno pregiate vengono fabbricate con il bronzo mentre gli strumenti più preziosi e dunque più ricercati devono contenere una lega formata da sette metalli che vengono collegati ai principali pianeti dell’Universo.

Ecco quali sono i 7 metalli che dovrebbero essere sempre presenti in una campana tibetana pregiata:

  • Argento per la Luna
  • Ferro per Marte
  • Mercurio per l’omonimo pianeta
  • Rame per Venere
  • Stagno per Giove
  • Piombo per Saturno
  • Oro per il Sole